Base per ghirlanda

Base per ghirlanda

Ciao a tutti,
ecco come realizzare una base per ghirlanda con i tralci di vite che consentono di ottenere una base solida ma leggera adatta per diverse occasioni.

Infatti questa base per ghirlanda può essere utilizzata per realizzare ghirlande natalizie o pasquali ma anche semplici fuoriporta.

Prima di tutto la realizzazione è semplice e richiede pochi semplici passaggi e un po’ di tempo per l’essicazione. Iniziamo:

  • per prima cosa, occorre procurarsi dei tralci di vite ancora verdi perchè consentono di dargli la forma desiderata. Quindi per ottnere un buon risultato è bene tagliarli in primavera anche inoltrata, l’importante è che siano ancora verdibase per ghirlanda
  • poi è necessario togliere le fogliebase per ghirlanda
  • infine occorre dare la forma desiderata come ad esempio una classica forma circolare. Per creare ghirlande o fuoriporta particolari si possono creare altre forme come ad esempio un cuore. Per aumentare lo spessore è sufficiente fare più “giri” con lo stesso tralcio o unendo più tralci
    base per ghirlanda
  • poi legare in modo da fermare il tralcio perchè non perda la forma conferita. Si puo’ decidere di legare il tralcio solo in alcuni punti, come nella foto sopra o tutto intorno come nella foto sotto. Per la legatura è possibile utilizzare dello spago o cordoncino da pacchibase per ghirlanda
  • lasciare asciugare per diversi giorni in un luogo fresco e buio. Questa operazione richiede diversi giorni!

Quindi questo è il risultato finale dopo alcuni giorni di asciugatura:

base per ghirlanda
Volendo è possibile trattare questa base con smalti o copale per creare diversi effetti.
A questo punto non resta che aggiungere le decorazioni! Ho utilizzato questa base per creare diverse ghirlande che puoi vedere cliccando sui link che seguono:

Se invece ti interessa un video sulle ghirlande, clicca qui.

Per il momento è tutto, alla prossima

by Chicchi

 

 

Precedente Bordo all'uncinetto semplice Successivo Borse e borsette